giovedì 23 giugno 2016

Gustav Klimt

Gustav Klimt (1862-1918) ha saputo per mostrare lo spirito dello splendore vissuto Austria nel 1900 in un unico box, ma si dimise per essere un mero cronista di ciò che lo scrittore austriaco Stefan Zweig chiamato "l'età d'oro della sicurezza borghese".



Egli non sapeva nulla di fama e ha dato alle donne che si possono trovare nei suoi dipinti, magiche e irresistibile, gli ideali di femme fatale, ma con l'anima di esseri mitici collegato con piacere e in eccesso. Gli uomini, non potevano entrare la scena prima autentica Dueñas loro in un piano generale.



Austro-ungarico società vissuta in assoluta armonia, uno splendore stordito con manifestazioni artistiche come corrette come bella, sempre coerente con lo storicismo. Forzata di contenimento femmina era un riflesso più della repressione sessuale del Viennese, un terreno di coltura ideale per Sigmund Freud, che ha sviluppato in quelle teorie sessuale di s anni sull'origine della nevrosi 'Il bacio' (1908), vertice della 'fase d'oro' del lavoro di Klimt



Facendo un passo avanti, Klimt ha osato mostrare la superiorità erotici delle donne con sensuale simbolismo, espressioni di spudoratezza, gli ori e i motivi geometrici dei costumi e copricapi dei suoi personaggi.



Qui troverete le opere di Gustav Klimt

Nessun commento:

Posta un commento