lunedì 26 ottobre 2015

Bassorilievo "Eos nel suo carro". 141x73cm

Il rilievo di "Eos nel suo carro" di stile ellenistico è una riproduzione di un bassorilievo, che si trova nel Museo di Lisbona, Portogallo. L'originale è stato datato nel 1° secolo avanti Cristo. Questo rilievo mostra Eos guida suo carro con il suo amante (Titone o Cefalo) è alla testa dei cavalli. Riproduzione in marmo ricostituito. Altezza: 73cm; Larghezza: 141cm; Profondità: 9cm.
Bassorilievo "Eos nel suo carro". 141x73cm
Si tratta di un rilievo neo-attico che è datato nel primo secolo avanti Cristo, ma che è una replica di un prototipo del IV secolo. Frammenti di un rilievo gemello può essere visto nella Casa di Telefo a Ercolano.
Aurora o Eos, la dea dell'alba, comunemente raffigurata in una biga (biga) disegnato da Lampos e Phaeton (Shiner e Bright), è stata la sorella di Helios (il Sole), che lei portava ogni giorno nei Cieli. Dal V secolo è stata spesso raffigurata perseguire o portando Cefalo o Titone i suoi amanti. Secondo Omero, suo figlio Memnone fu ucciso da Achille durante la guerra di Troia; la rugiada del mattino si dice che sia le lacrime che versò per lui.

Nessun commento:

Posta un commento